• Coop Alleanza 3.0, la cooperativa di consumatori nata il 1° gennaio 2016 dalla fusione tra Coop Adriatica, Coop Consumatori Nordest e Coop Estense, ha confermato la scelta di erogare a titolo di liberalità a favore dei soci prestatori di CoopCa, cooperativa in liquidazione, una somma di 13,5 milioni di euro, pari al 50% dei crediti.
  • L’intervento solidale richiede una serie di verifiche ed approfondimenti di natura tecnica, tuttora in corso, a cura del Comitato Solidarietà Attiva – istituito da Coop e dalla Legacoop della regione- che sta verificando con l’Agenzia delle entrate, il trattamento fiscale degli importi da trasferire ai soci prestatori di Coopca. Intervento che diverrà esecutivo appena compiute queste verifiche. E’ opportuno ricordare come questo intervento, pur in un contesto in cui la cooperazione aveva una importante e secolare storia di radicamento ha visto, al momento,  Coop operare come unico e solo attore per la risoluzione di questa situazione, senza far ricorso ad aiuti esterni.
  • Consapevole del difficile contesto economico e sociale in cui si trovano i soci prestatori di CoopCa, Coop Alleanza 3.0, con il supporto delle proprie strutture associative settoriali e territoriali, sta operando affinché l’iniziativa possa avere inizio quanto prima.
  • La somma verrà erogata da Coop Alleanza 3.0 in tre tranche: per il 2016, per un importo pari a 6 milioni di euro; nel 2017 verranno stanziati ulteriori 4 milioni; a chiusura dell’operazione, nella primavera del 2018 e cioè dopo 24 mesi, i restanti 3,5 milioni.